Tecnologia

Dovresti spegnere il computer ogni notte?

Alla fine della giornata lavorativa, puoi spegnere il laptop e allontanarti fino al giorno successivo. Se è così, non sei solo. Secondo un sondaggio condotto da Panda Security, il 37% degli intervistati spegne il computer ogni notte.

Ma chi ha ragione: chi spegne il computer ogni notte o chi lo lascia acceso?

Modalità di sospensione e modalità di sospensione fermare

Se guardi le opzioni di "spegnimento" del tuo computer, vedrai "Sospensione", "Spegni" e "Riavvia" (oltre a "Esci", ma per i nostri scopi non dobbiamo preoccuparci di quest'ultimo).

Pensa alla modalità di sospensione come al computer che chiude gli occhi molto rapidamente. Mantiene tutti i programmi e i file in esecuzione mentre corri in bagno. Al tuo ritorno, il computer si riaccenderà e sarà pronto a partire.

"La modalità sospensione mette il tuo sistema in modalità a basso consumo, ma le tue app e i tuoi dati sono ancora nella memoria del sistema", afferma Derek Meister, agente di Geek Squad.

Questa velocità ha alcuni pro e contro. "La modalità di sospensione aiuta a visualizzare tutto più velocemente quando torni al computer, ma aumenta anche la possibilità di perdita di dati se il sistema perde inaspettatamente energia", afferma.

A seconda del computer, potrebbe anche avere una modalità di sospensione. L'ibernazione si verifica quando non si utilizza il laptop da un po' (si pensi a un'ora o due) e il computer va oltre la modalità di sospensione. L'ibernazione potrebbe richiedere un po' più tempo prima che il computer si riattivi, ma è più sicuro in caso di interruzione di corrente perché salva i dati della sessione corrente sul disco rigido.

In definitiva, entrambe le modalità sono simili. "Le modalità sono essenzialmente un modo per risparmiare energia mantenendo allo stesso tempo programmi e file aperti, quindi tutto è generalmente come lo avevi lasciato quando torni al computer", afferma Meister.

L'arresto chiude tutti i programmi e i file aperti, ma non arresta il kernel di Windows, che è il nucleo del sistema operativo che consente al software e all'hardware di funzionare insieme. Il ripristino spegnerà tutti i file oltre al kernel di Windows prima di riprendere le operazioni.

OK, ma dovresti spegnere il computer ogni notte?

La risposta breve è no.

La risposta più lunga: dipende.

La modalità di sospensione durante la notte può essere utile perché consente di eseguire qualsiasi attività di manutenzione programmata, ad esempio scansioni antivirus complete del sistema, backup completo del disco rigido o controllo degli aggiornamenti software, afferma Meister. "Il software di sicurezza eseguirà controlli in background mentre il computer è inattivo, proprio come il software di backup."

Alcuni giorni in modalità sospensione durante la notte non faranno molta differenza, ma col tempo potresti iniziare a vedere problemi di prestazioni. C'è molta modalità di sospensione.

Se programmi specifici sono in ritardo o i file non vengono caricati correttamente, Meister consiglia di riavviare il computer. Questo riavvio aiuterà a risolvere problemi temporanei e a liberare memoria dalle app in background che non si chiudevano correttamente.

“Pensa al reset come allo sgombero di tutte le carte dalla tua scrivania. Archiviarli ti offre uno spazio di lavoro pulito al mattino, mentre la modalità Sospensione o Ibernazione lascia fuori i file e le cartelle in modo che tu possa tornare immediatamente", afferma.

Se tieni il computer acceso durante la notte, probabilmente è una buona idea prendere l'abitudine di riavviarlo una volta alla settimana. È sempre una buona idea investire in una presa multipla per proteggere qualsiasi laptop o computer collegato alla corrente in caso di interruzione di corrente.

"Potresti considerare di spegnere il computer se non lo utilizzerai per le prossime ore, ad esempio alla fine di un turno di lavoro o quando vai a letto", suggerisce Meister. "In questo modo, il tuo computer sarà aggiornato e pronto per il giorno successivo."

Questo è interessante

I computer moderni lasciati in modalità di sospensione non consumano più la stessa quantità di elettricità di una volta. Secondo il Dipartimento dell’Energia degli Stati Uniti, si risparmia solo un watt o due spegnendo un computer invece di metterlo in stop.